motore di ricerca

Comune

Sindaco, Giunta Comunale, Consiglio Comunale, Segretario, GESTIONE ELEZIONI, Bandi, Avvisi, Gare, Concorsi, Regolamenti, Bilanci Entra nella sezione  Comune

Territorio

Link utili, informazioni, associazioni parchi, strutture ricettive, turismo... Entra nella sezione  Territorio

Servizi

E-GOV, sportelli informativi, casa, ambiente, tributi, sport, territorio... Entra nella sezione  Servizi

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

ultima modifica: priverno  30/04/2019

Storia e Arte nella Diversità – Un incontro tra dimensioni espressive originali

notizia pubblicata in data : mercoledì 10 aprile 2019

Storia e Arte nella Diversità – Un incontro tra dimensioni espressive originali

Il sindaco Anna Maria Bilancia e l’Assessore ai Servizi Socio Assistenziali Sonia Quattrociocche, stanno realizzando una città intesa quale luogo di ideazione e produzione di servizi per tutti, a partire dai più piccoli; servizi di trasporto, di mensa, di animazione educativa, erogati attraverso scuole, centri sociali, nidi, ludoteche, biblioteche, teatri e altri spazi di aggregazione socioculturale.
Un paese che si prende cura dei più deboli, di coloro che si trovano in condizione di difficoltà e che necessitano di assistenza e sostegno al fine di perseguire l’uguaglianza tra le persone e l’inclusione dei più svantaggiati, siano uomini o donne, giovani o anziani, italiani o stranieri.

E ’in tale contesto che si colloca il Progetto “Storia e Arte nella Diversità – Un incontro tra dimensioni espressive originali”.
Un connubio arte e disabilità celebrato dal Centro Diurno disabili (servizio distrettuale), dal sistema Museale di Priverno e dal Comune stesso.

Una ricerca collettiva e individuale che utilizza l’arte per dare sfogo all'espressività; un’esplosione di creatività e istinto in grado di liberare emozioni, prescindendo dalle differenti abilità di ciascuno.

L’arte come strumento di conoscenza che individua nel fare insieme, operatori e utenti, un metodo di indagine e osservazione.

Il Centro Diurno diversamente abili, struttura gestita dalle Cooperative Sociali Labirinto e La Sponda, situato nel Borgo di Fossanova, adotta così un approccio multidisciplinare al fine di evitare il più possibile l‘istituzionalizzazione del soggetto disabile.

Mediante incontri, visite guidate, laboratori, esperienze sensoriali e progettuali mira a sviluppare nel diversamente abile visioni originali del mondo attraverso la loro straordinaria sensibilità ed il loro sguardo unico.

Progetto Museo - Centro Diurno
Titolo: “Storia e Arte nella Diversità – Un incontro tra dimensioni espressive originali”.
Il progetto prevede:
- 8 incontri di scoperta del borgo e dell'Abbazia di Fossanova da 1 ora con cadenza settimanale;
- 3 incontri di 2 ore presso la sede del Centro Diurno o nel borgo di Fossanova nel corso del quale svolgere attività pratiche connesse con i laboratori artistici già esistenti nel centro;
- 3 incontri conoscitivi-visite guidate presso il Museo Archeologico, l'Area Archeologica e il Museo Medievale della durata di 2 ore ognuno;
- attività previste: fotografia, ceramica, pittura, scrittura di articoli sulle esperienze legate alla progettualità;
- tempi: trimestre aprile - maggio – giugno 2019; primo incontro il giorno 10 aprile.
- evento finale: mostra

Risultato
  • 3
(1236 valutazioni)
Calendario Eventi
<< maggio 2020 <<
L M M G V S D
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
             
Comune di Priverno Indirizzo: Piazza Giovanni XXIII - 04015 Priverno (LT) Telefono: 0773-912201 - Fax: 0773-903581
C.F: 80005330594 - P.IVA: 01308200599 E-mail: info@comune.priverno.latina.it Posta elettronica certificata: protocollo.priverno@pec.it
Portale internet realizzato da Progetti di Impresa Srl Copyright © 2014